Visualizzazioni totali

Informazioni personali

La mia foto
"Una farfalla prima d'esser tale e spiccare il volo con ali variopinte è bruco e deve fare i conti con la terra umida. Bisogna esser disposti a non disprezzare l'utilità del fango se si vuol conoscere anche l'ebbrezza del cielo." -(piccolo stralcio tratto da un mio racconto contenuto in "Liberi e controcorrente come salmoni")-

lunedì 7 luglio 2014

La semina estiva


Estate,
anche se il meteo stenta a darle il benvenuto siamo nel pieno della stagione più calda dell'anno.
Estate: il periodo della spensieratezza, delle passeggiate all'aria aperta, delle vacanze e tutto ciò che ne è connesso....eppure ho parlato di semina.
Semina? Si chiederà qualcuno che in questo istante ha gli occhi appiccicati allo schermo. Ebbene sì: se vuoi far fiorire un giardino e li accogliervi più persone possibili non puoi pensare di "seminare" solo in determinata stagione, devi essere pronto a farlo con spirito brillante  per l'intero anno.
Ecco cosa sto facendo in questo lungo periodo di silenzi: scrivendo, scrivendo ed ancora scrivendo.
Bozze lette, rilette, cestinate e poi riprese e riscritte daccapo. Il nuovo libro che ho in progetto lentamente prende forma nella mente e nei fatti...parola dopo parola, accento dopo accento.

Martedì 24 Giugno però una "pausa", un momento piacevole vissuto in prima persona ed a servizio di una causa "nobile". Sono stato ospite dell'associazione "Punto donna" , per la quale avevo scritto  il racconto "caffè zucchero e vaniglia" (contenuto nella raccolta di racconti  "Voci e sussurri) http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=1062473 i cui proventi vanno in beneficenza.
Un piacevole conferenza, tenuta nell'ex convento annunciata alla presenza di cittadinanza, degli organizzatori, degli autori dei vari racconti e dello scrittore Paolo Savini.
Stralci di racconti sono stati letti da noi autori, altri recitati splendidamente da un'esperta attrice di teatro.
Un'esperienza emozionante, ma soprattutto importante, per un tema delicato e tristemente attuale...dove occorre mantenere alta la "soglia d'attenzione"  e unire le capacità di uomini e donne e collaborare oltre agli inutili "dualismi".

Un abbraccio a tutti ... a presto, magari dopo la "semina estiva".

ALESSANDRO DE VECCHI


6 commenti:

  1. Che bello tornare a dare una sbirciata al tuo blog e scoprire che hai donato ancora una volta un messaggio così importante e profondo....è un vero peccato che questo "luogo" non sia frequentato come altri, che al contrario non hanno nulla di così forte ed evocativo se non il nome e la fama.
    Un abbraccio,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jè, grazie per lo splendido messaggio che hai lasciato.
      Che dire? se il mio "messaggio" può essere utile anche solo per una persona sono contento, significa che ho fatto il mio "dovere" di essere umano.
      Riguardo al discorso e "fama": diciamo che da tempo ho capito che non vale la pena arrovellarsi e spenderci troppa "energia mentale", chi "vuole" esserci c'è...e questo mi rende felice a prescindere. Ricambio l'abbraccio

      Elimina
  2. Ciao Ale, ci sono anche io sempre pronta ad accogliere i tuoi nuovi scritti <3
    Un abbraccio sincero da Margherita

    RispondiElimina
  3. Sei semplicemente fantastico...il tuo impegno da'sempre buoni frutti,noi li cogliamo e nutriamo la nostra anima affamata...grazie...ti abbraccio

    RispondiElimina