Visualizzazioni totali

lunedì 12 settembre 2022

Come la stampa locale ha parlato positivamente della mostra "Madre Terra chiama"

 Ecco gli articoli da "La Libertà" e "Settegiorni"













Ospite del "Festival del Benessere" di Cusago col mio romanzo "Tre anni, tre mesi, tre giorni" (Pav Edizioni)

 


Inizio a parlarne ora, ma durante la settimana lo ricorderdò più volte: sono lieto di invitarvi al #FestivaDelBenessere di Cusago. Domenica 18. Sarò presente dal mattino allo stand "13 prato" e alle ore 15 ci sarà la conferenza e l'incontro per parlare del mio romanzo #TreAnniTreMesiTreGiorni. Fate girare la parola e non mancate a questa bella manifestazione dove troverete centinaia di proposte e stand olistici, di benessere e d'artigianato

Moment i tratti dalla mostra multiculturale "Madre Terra chiama" 9-10-11 Settembre, Cooperativa Rinascita abbiatense








Ecco alcuni frangenti dell'evento dedicato a #MadreTerraChiama . Grazie a tutti per la bella partecipazione, a tutte le associazioni coinvolte (Gala108, Num de bià, Ducato di Abbiate-Grasso, Fridarte ed Emacomics) e un grazie speciale alla Cooperativa Rinascita Abbiatense , WWF LOMBARDIA (Matteo Colaone) e PARCO DEL TICINO (Cristina Chiappa) 🥰 Felici degli incontri fatti, delle persone incontrate e speranzosi di essere utili alla cittadinanza, alla comunità.


 

domenica 4 settembre 2022

Libro 'Tre anni, tre mesi, tre giorni' e Yoga al parco 3 laghi di Gravellona Lomellina

 












Una gioia per i sensi e per lo spirito presentare il romanzo #TreAnniTreMesiTreGiorni al ''parco dei tre laghi' di Gravellona Lomellina, durante la lezione di Yoga dell'amica e insegnante di Yoga Sara Tramenote

lunedì 29 agosto 2022

Madre terra chiama - Mostra multiculturale - ambientalista. 9-10-11 Settembre cooperativa rinascita di Abbiategrasso (col patrocinio WWF Lombardia e Parco del Ticino)





Si intitolerà “Madre Terra chiama, l’umanità risponde?” – si tratta della mostra multiculturale di scrittura, fotografia, pittura e fumetto che si terrà presso la Cooperativa Rinascita di Abbiategrasso, il weekend del 9-10-11 settembre. Patrocinata dagli enti “Parco del Ticino” e “WWF Lombardia”. L’intento dell’evento è quello di combinare quattro forme d’arte complementari nel comune obiettivo di sensibilizzare il cittadino ad un rispetto dell’ambiente ed un recupero del senso etico che apporti maggior consapevolezza della preservazione della nostra “Madre Terra”, mai come oggi usurpata e sfruttata. Eco sostenibilità non “di facciata” dunque, ma al contrario un chiaro messaggio che parte dalle responsabilità del singolo e del collettivo.
L’idea di questo prezioso compito, in sinergia con l’arte, è partita dallo scrittore abbiatense Alessandro De Vecchi (membro dell’associazione autori G.a.l.à Carpe Diem) e dalla condivisione attiva con il gruppo/community di fotografi “Num de Bià”, grazie a Giovanna Giunta, Angelo Parini, Simona Posla e Andrea Baj. Passando ovviamente attraverso l’immancabile presenza dei pittori di Fridarte: Daria Leva e Barbara De angeli, dello storico Julio Araya toro e del suo “Ducato di Abbiate-Grasso” e della scuola di fumetto “Ema comics”, attraverso il contributo diretto di Jacopo Pacifici.
La serie di eventi prevede workshop fumettistici, reading letterari, percorsi fotografici e pittorici guidati, a partire dall’inaugurazione di venerdì 9 settembre ore 18, snodandosi poi sabato (dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19) con importanti conferenze tenute da Cristina Chiappa (Parco del Ticino) e Matteo Colaone (in rappresentanza del WWF Lombardia). Conclusione domenica alle 19 e aperitivo, ogni sera (presso il bar della cooperativa) aperto alla cittadinanza. Si ringrazia la Cooperativa Rinascita per la disponibilità e il sostegno. #MadreTerraChiama #WWF #parcoDelTicino




 

domenica 21 agosto 2022

Yoga e riflessioni sul romanzo "Tre anni, tre mesi, tre giorni" (Alessandro De Vecchi) con Sara Tramenote



 Con la mia amica e insegnante di Yoga Sara, vi aspettiamo domenica 4 settembre a Gravellona Lomellina (Pv), tutte le informazioni sono sulla locandina. Sarà una bella occasione per parlare del romanzo #TreAnniTreMesiTreGiorni https://pavedizioni.it/prodotto/tre-anni-tre-mesi-tre-giorni

Fate girare la voce 😘 Grazie

lunedì 8 agosto 2022

Recensione di Pasquale Cozzolino (responsabile protocolli mindfulness e psicoterapeuta) al romanzo "Tre anni, tre mesi, tre giorni" di Alessandro De Vecchi



In questo post che sto scrivendo ho anche io un 3 😊.
Infatti alcune sere fa in 3 ore, che per me è un ritmo veloce, ho terminato le circa 160 pagine del libro dell’autore “Tre anni, tre mesi, tre giorni”, scritto da Alessandro De Vecchi, PAV EDIZIONI.
Non avevo mai letto niente di lui, se non gli interventi nel suo blog “Briciole d’autore”.
Ho conosciuto la meditazione buddista, principalmente quella Vipassana, passando prima per la Mindfulness, che mi ha aperto alla millenaria tradizione orientale e buddhista e a tanti nuovi mondi per me, che spero mi possano migliorare come persona e, perché no, portare acqua al mio mulino come psichiatra e psicoterapeuta, dove ogni giorno è sempre un incontro con un oceano di sofferenza.
Alessandro, con il titolo del libro richiama la tradizione del ritiro necessario per chi si vuole avvicinare al buddhismo diventando lama, affida la storia ad Elia (il giovane protagonista), mentre viaggia in Oriente per tutt’altro motivo e lì capisce, sente, che è arrivato il momento di trovare il suo vero posto nel mondo.
E la metafora del viaggio gli permette di fare quegli incontri dopodiché non sei più lo stesso.
Una straordinaria capacità che mi ha stupito è stata di inserire dentro l’opera, scritta con una grande chiarezza e limpidezza ,un insieme di riflessioni e concetti riguardanti il buddhismo. Termini che usiamo spesso in maniera quotidiana, con una sincera intenzione, ma a volte essi hanno bisogno di essere ripassati, confrontati con chi è più avanti di noi nella pratica.
Ma “il viaggio non finisce mai”, dice Pessoa, ed Elia, mentre esce dalla stanza dove ha trascorso il periodo necessario per diventare lama, sa che lo aspetta il mondo per condividere la sua esperienza trasformativa.
L’autore conclude il romanzo dedicandolo al beneficio di chi ne verrà in contatto ed io mi unisco ai tanti.
Grazie Alessandro e Auguri. (Pasquale Cozzolino)
N.B.: Il romanzo è acquistabile in libreria e nei principali store on-line


 

sabato 6 agosto 2022

L'istituto di studi e pratica Buddhista "Istituto Lama Tzong Khapa" di Pomaia, attraverso i miei occhi.

 


Questo video\reportage amatoriale raccoglie frammenti di vita vissuti all'istituto Lama Tzong Khapa di Pomaia (PI), 
sono sono un assaggio che vi mostra quanta pace e armonia si può vivere se abbiamo intenzione di lavorare sul proprio spirito.

Seguitemi sui social:

La biblioteca di Gravellona Lomellina (PV) "adotta" il mio romanzo "Tre anni, tre mesi, tre giorni"

 


Nel frattempo mi giungono queste foto e belle soddisfazioni dalla #biblioteca di #GravellonaLomellina. Dove hanno "adottato" il mio #romanzo #TreAnniTreMesiTreGiorni" . Grazie mille ❤️
#PavEdizioni https://pavedizioni.it/prodotto/tre-anni-tre-mesi-tre-giorni

"Tre anni, tre mesi, tre giorni" (romanzo di Alessandro De Vecchi) Pav Edizioni, da oggi disonibile anche i formato Ebook

 


Mi segnalano che, da oggi, #TreAnniTreMesiTreGiorni è disponibile anche in formato ebook, per chi ama i formati digitali. Ovviamente continua ad essere disponibile nel formato che personalmente preferisco: quello cartaceo ☺️ ora c'è l'imbarazzo della scelta https://www.amazon.it/Tre-anni-tre-mesi.../dp/B0B5B1ZLPZ

mercoledì 27 luglio 2022

Eliotropismo spirituale (un mio brano)

 


Si chiama #eliotropismo il fenomeno per il quale, ogni mattino, tutti i girasoli sono voltati ad est, in direzione del sole. Perché faccio questa considerazione? Perché non c'è nulla in natura che non sia intrinsecamente foriero di insegnamento. Ogni mattina anche noi ci svegliamo e la nostra mente incomincia a mandare in scena una serie di lotte, bisogni naturali ed altri indotti, preoccupazioni e giudizi, commenti per lo più superflui. C'è un rimedio? C'è una bussola? Un sole che direzioni questo caos emotivo e lo faccia diventare danza? Ebbene sì, esattamente come per i girasoli anche per il nostro spirito c'è un punto in cui volgere: si trova all'interno, non in un punto cardinale, ma nel tuo profondo. Per cui appena sveglio volgi il tuo occhio interiore lì: dove ancora tutto è possibile, dove ogni cosa e il suo contrario possono sorgere. Scegli i tuoi pensieri esattamente come sceglieresti l'abito che indosserai. Scegli di essere una persona degna dell'amore che sai provare 🙏🏼 (Alessandro De Vecchi)