Visualizzazioni totali

Informazioni personali

La mia foto
"Una farfalla prima d'esser tale e spiccare il volo con ali variopinte è bruco e deve fare i conti con la terra umida. Bisogna esser disposti a non disprezzare l'utilità del fango se si vuol conoscere anche l'ebbrezza del cielo." -(piccolo stralcio tratto da un mio racconto contenuto in "Liberi e controcorrente come salmoni")-

lunedì 7 novembre 2011

COMUNICHIAMO PERCHE' VIVIAMO....

Buon giorno mondo! Ci sono due novità da oggi, vorrei tento potessero diventare un nuovo appuntamento per tutti voi…ho ideato una "BACHECA COMUNE", uno spazio che spero divenga pian piano “terreno fertile" di comunicazione con tutti voi e fra di voi:
Per poterla visitare e lasciare tutto ciò che desiderate, non servirà ogni volta cliccare sul link sopra indicato, ma basterà molto più semplicemente cercarla agevolmente nella colonna a destra del blog: sotto la voce in grassetto MENU'  si trovano le varie sezioni ( "home page",  "benvenuti",  "i miei libri","articoli e curiosità", "foto e frammenti sparsi di vita",ecc...) la seconda sezione è proprio "LA BACHECA COMUNE", cliccate in quel punto e si aprirà la pagina dove poter scrivere tutto ciò che avete voglia di condividere :) 
Oggi ho già lanciato "nelle acque dello stagno" il primo sasso....nella bacheca ho infatti alloggiato uno splendido racconto di saggezza popolare (di provenienza ignota).
Inoltre , come potete  vedere più in basso (sempre a destra ) c’è un nuovo spazio (un rettangolino) chiamato "CHIACCHIERE LIBERE" …è una sorta di “libro firme” sempre visibile, dove ognuno può salutare, scrivere, lasciare il proprio messaggio.
Ho voluto fortemente questi due nuovi elementi per rendere questo luogo sempre più nostro e vostro. L'ho immaginato proprio perchè sogno un luogo di ritrovo dinamico, un "laboratorio delle idee" dove la comunicazione non si limiti ai miei post (altrimenti finirebbe col diventare un qualcosa di auto-referenziale, cosa che vorrei assolutamente evitare).
Il mio obbiettivo è quello di arrivare un giorno ad accorgermi insieme a tutti voi  che questo sito sia nel frattempo divenuto una specie di piazza d’incontro. Dove chiunque, quando ne ha piacere, ascolta, racconta o anche semplicemente osserva… certo di poter scambiare reciprocamente parole, energia , vita…senza aver bisogno di megafoni, perché quando parli ad un amico egli è in grado di percepire anche il bisbiglio della tua mente.
Spero passerete da queste parti frequentemente, così come mi auguro di trovare il pavimento di questa “NOSTRA capanna” zeppo delle vostre tracce, preziose per ognuno di noi ! Vi attendo con gioia !.... il nostro blog vive anche e soprattutto grazie a vostri interventi :-)

- ALESSANDRO  DE  VECCHI -

 Lascio con piacere una mia piccola poesia...
<< TUTTO D’UN FIATO >>
Un bicchiere di vino rosso
che m’inebria in sensi ed il palato.
Questo tempo
che non ne vuol sapere di lasciarsi stare.
Il primo tuffo al mare,
con le onde che ti cullano amorevolmente,
dopo un anno di reciproca e sofferta lontananza.
Il profumo prepotente della Magnolia
che ridonda nella via sotto casa,
mentre estasiato parcheggio l’auto.
Il suono ipnotico della pioggia
che scorre per le strade,
sino ad eclissarsi nei tombini.
Il sapore variegato della goccia
che dalle tempie fradice ha raggiunto le mie labbra,
socchiuse ed impegnate in un sorriso nascosto.
La radio
che si commuove anch’essa mentre trasmette una canzone di Faber.
Le grida ruspanti dei ragazzini sudati al campetto.
Il respiro del mio gatto
che dorme sereno,
accucciato sui miei vestiti caldi appena stirati.
Due amanti
che ansimano passionalmente mentre fanno l’amore.
La sveglia
rigorosamente spenta la domenica mattina.
No, non ho terminato la lista della spesa del mio vivere:
datemi un altro foglietto immacolato, per cortesia.
Ebbene sì: sono un ingordo.
Bulimico di quest’esistenza così adultera,
a volte persino un po’ puttana….
…la lasci un istante in stazione
e la ritrovi fra le braccia di chiunque.
Non riesco proprio a negarmi,
è così vero: non ne ho mai abbastanza di lei.
Forza, fammi bene e male finchè ti pare.
Un altro giro in giostra,
prometto d’allacciare le cinture.
La morte può aspettare.
Spero abbia voglia di restare in sala d’attesa
ancora a lungo,
priva di qualsiasi fretta…
…mutilata d’orologio al polso.

( ALESSANDRO DE VECCHI )

18 commenti:

  1. Vivere la vita in questo modo, è l'unico metodo e sentimento, grazie ai quali possiamo dire di sentirci ...veri, senza limitarci mai ad una semplice esistenza. ho provato anch'io tempo fa ad elencare le dieci cose di cui non potevo fare a meno....,ma dieci piccoli-grandi eventi quotidiani, non bastavano per descrivere la brama che ho nel vivere certe abitudini, mai banali, sempre diverse.....grazie infinite per aver pubblicato su queste pagine, la tua foga, la tua,la nostra più grande passione. Quella, ce l'abbiamo proprio in comune! p.s. già.... "priva di qualsiasi fretta", questa è l'unica paura che non so curare ancora... Anny

    RispondiElimina
  2. magnifico,come sempre, l'andamento delle immagini, vive, colorate, colme di "sapore" e di forte ma lieto "sentire", che sfilano vivaci l'una dietro l'altra senza mai accavallarsi ma con prontezza e,pur ben delineate dagli stessi loro contorni, l'una richiama l'altra come in un canto, il canto del vivere. Esse trascinano il lettore con sé e lo accolgono nella danza dai passi variegati al suono della vita!

    RispondiElimina
  3. Buonasera Alessandro; riguardo al tuo nuovo spazio, (la tua bacheca comune), non mancherò di visitarlo e, nel caso di lasciar qualche commento; mi piacciono le iniziative originali, e soprattutto mi piace l'inventiva, che di certo nel tuo casa sarà premiata. Riguardo la tua poesia, che trovo stupenda, posso solo ripetermi con le stesse parole, (noiosa ma vera), dell'altra tua poesia! tanti complimenti e ... sinceramente quest'ultima mi piace un "pizzico" di più! ^__^ complimenti vivissimi!!

    RispondiElimina
  4. è sempre un onore leggerti Alessandro complimenti x la tua bravura continua cosi che vai alla grande un forte abbraccio patrizia mancuso.....

    RispondiElimina
  5. Belle queste novità! La "lavagna" poi è un'idea carinissima! Per la poesia mi piace un sacco la definizione della "lista della spesa"!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Forza, fammi bene e male finchè ti pare.
    Un altro giro in giostra,
    prometto d’allacciare le cinture.
    La morte può aspettare....
    rapita e soggiogata da questi versi....
    La tua energia mi piace troppo Alesandro...tu sei capace di svegliare i morti per quanta vita esprimi con i tuoi versi....
    grazie ...Giuly

    RispondiElimina
  7. Questa tua poesia è un inno alla vita, alla passione, ma tutte le altre non sono da meno! l'unica cosa che posso dire, Ale: SEI UNICO!!!!
    Mi auguro di leggere al più presto il tuo prossimo lavoro!
    NON VEDO LETTERALMENTE L’ORA!!!!!!!!!!!!!
    Un abbraccio!

    Kiki

    RispondiElimina
  8. hai ragione, la vita è il presente e tutto ciò che ci circonda momento per momento, le sensazioni che a volte non ci fermiamo ad assaporare.Se lo sapremo fare ci sorprenderemo e l'ameremo ancora di più, grazie per lo spazio e la bacheca: Cristina Serge

    RispondiElimina
  9. Iniziativa molto interessante. Ti auguro un buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  10. Un grande impeto di musica poetica .
    Stupenda .. Meravigliosa

    RispondiElimina
  11. ...semplicemente stupenda!...bella l'idea della bacheca comune...sei un genio!

    RispondiElimina
  12. Vorrei ringraziarvi uno per uno... e il rischio di diventare retorico sarebbe alto....per fortuna c'è un monitor che mi copre il volto e fa in modo che voi non possiate vedere gli occhi lucidi. Sarà che "invecchiando" stò sempre + diventando un "rimabambito burbero" che nasconde la commozione :)) (stasera poi avrei anche la sfacciataggine di dire che se l'occhio è lucido è per colpa del vino buonissimo con cui ho cenato.. o finirei con l'abbassare la visiera del cappelino pur di non mostrare la palese emozione)...ahhaha :)))
    In un racconto che fa parte del libro al quale stò da tempo lavorando mi è capitato di scrivere: " la verità è che gioco tanto a fare il duro, ma dentro sono un tenero.. si insomma , sono una noce di cocco! " ahahahaha :)

    Ragazzi davvero: io le parole adatte a ringrazirvi non le trovo. Provate ad andare sulla bacheca comune! ( cliccando sulla voce "bacheca comune " a destra nel menù del blog, scoprirete che stà creascendo a dismisura coi vostri messaggi e che tutte le cose più belle le avete scritte proprio voi! Io da gran privilegiato ho potuto leggele e imparare nuova vita!.. SIETE SPLENDIDI...

    RispondiElimina
  13. Mi incuriosisce molto ciò che scrivi, sono attenta a tutto ciò che mi circonda e alle persone piene di iniziativa come te, ti seguirò. Magu. L'ago fatato di Magu.blogspot.com

    RispondiElimina
  14. Non ci credo un'altro amico artista!! :D
    Maguardaunpòò! Siamo colleghi anche io scrivo poesie (solo che non ho mai pubblicato libri)!
    Le poesie che descrivono i suoni e profumi sono sempre intense.

    RispondiElimina
  15. Hola Magù e Daniele! grazie per i vostri interventi davvero preziosi :)
    Mi sono unito ai vostri blog e li ho già "spulciati" con sincero interesse...
    spero di potervi "ritrovare" frequentemente anche qui e nel nuovo spazio "la bacheca comune"..
    un abbraccio!!

    RispondiElimina
  16. Great blog, Alessandro!
    I'm staying here, cheers from Argentina.
    HD

    RispondiElimina
  17. thanks a lot Humberto ! I hope you can find joy and fun here, an intenational hug ! :))

    RispondiElimina